Combined Make-to-Order/Make-to-Stock Supply Chains

We consider a multi-item manufacturer served by a single supplier in a stochastic environment. The
manufacturer and the supplier have to decide which items to produce to stock and which to produce to
order. The manufacturer also has to quote due dates to arriving customers for make-to-order products.
The manufacturer is penalized for long lead times, missing the quoted lead times and high inventory
levels. We consider several variations of this problem, and design effective heuristics for the make-to-
order/make-to stock decision, and to find the appropriate inventory levels for make-to-stock items. We
also develop scheduling and lead time quotation algorithms for centralized and decentralized versions of
the model. We perform extensive computational testing to assess the effectiveness of our algorithms, and
to compare the centralized and decentralized models in order to quantify the value of centralized control
in this supply chain. As centralized control is not always practical or cost-effective, we explore the value
of limited information exchange for this system.

Viene preso in considerazione un produttore di una serie di articoli servito da un solo fornitore in un ambiente stacastico (dovuto al caso, casuale, aleatorio). Il produttore ed il fornitore devono decidere quali articoli produrre a stock  e quali produrre su ordine. Il produttore deve valutare le date di consegna ai propri clienti per gli articoli gestiti su ordine.Il produttore è penalizzato nel caso di lead time lunghi, fallendo le date di consegna previstie e avendo alti  (eccessivi) livelli di scorte. Si considereranno diverse variazioni del problema, progettando euristiche efficaci ai fini della decisione make-to-order/make-to-stock, e determinando appropriati livelli di invantario per gli articoli gestiti a make-to-stock. viene sviluppato anche un algoritmo per il calcolo dei lead times sia per la versione centralizzata che decentralizzata del modello. Viene condotto poi un test di calcolo approfondito per la verifica dell’algoritmo, e per il confronto del modello centralizzato e decentralizzato al fine di quaantificare il valore del controllo centralizzato in questa ‘supply chain’. Poiché il controllo centralizzato non  sempre è pratico o vantaggioso ai fini dei costi, si esplora il valore di un limitato scambio di informazioni per questo sistema.

 

Leggi l’articolo qui :10.1.1.123.7452